Domaine des Ardoisières

è un domaine savoiardo che vede la sua origine nel 1990.

Brice Omont, vignaiolo minuzioso, è presente in azienda dal 2003 e la gestisce dal 2010. Dimostra grande determinazione e decisione stilistica che si rispecchia in ogni suo vino.

Ci troviamo a Villard, Fréterive, nell’Alta Savoia tra l’ardesia di Cevins e le colline di St. Pierre de Soucy.

Territori:
roccia metamorfica mica scistosa, scisto e sabbia nei ripidi pendii (60%) della collina di Cevins.

Marna scistosa del giurassico, argilla e calcare, scisto duro nero nelle colline di St. Pierre de Soucy e di St. Jean de la Porte

Vitigni:                
Altesse, Chardonnay, Gamay, Jacquere, Malvoisie, Mondeuse Blanche, Mondeuse Noire, Persan

Area:                   
valle Tarentaise, colline di Cevins e St. Pierre de Soucy, fiume Isére

Classificazione:

  • IGP Vin des Allobroges

Obiettivo:          
trasmettere all’uva ed al vino le caratteristiche di ogni appezzamento di terra. Il vino è espressione del suo territorio

Descrizione vini

Valutazione:     
vini distinti e ricercati. Profondi, toccano le corde dell’animo

  • Altesse: uva pregiata, acidità croccante, alcol relativamente alto
  • Chardonnay: acidità croccante, minerale, fine
  • Gamay: gioiosi frutti rossi, vibrante acidità
  • Jacquere: biancospino, minerale, freschezza di montagna, acidità bilanciata dal frutto
  • Malvoisie (Velteliner): miele e spezie                  
  • Mondeuse Blanche: erbaceo, molto fresco                                  
  • Mondeuse Noire: struttura, lettore del territorio
  • Persan: incline alla riduzione, sentori di frutti di bosco, struttura ed acidità

Note comuni:   
generosa e profonda è l’uva che predilige il territorio

IGP

Vin des Allobroges Blanc "ARGILE BLANC" 2018

Annata 2018

40% Jacquere – 40% Chardonnay – 20% Mondeuse Blanche

Colline esposte ad ovest – marna scistosa, scisto nero duro, argilla

Immediato ed universale. Fine, speziato, biancospino, frutti croccanti, riconoscibili.  Un bianco delizioso, freschezza alpina, grande acidità. Dimostra finezza. Qualcuno lo scambia per uno Chablis, ma è Argile Blanc.

IGP

Vin des Allobroges Rouge "ARGILE ROUGE" 2017

Annata 2017

65% Gamay – 25% Mondeuse Noir – 10% Persan

Colline esposte a ovest e a sud – marna scistosa, ciottoli argillo-calcarei, suolo argilloso

Pronto e leggermente rustico. Frutto rosso croccante, terra e clima montano. Vino di agile struttura, denota acidità vibrante compendiata da frutti e precisione d’esecuzione.

Ombrina, insalata di piselli e cappelunghe, cedro e beurre blanc (Chef Giovanni Ballarin di Myricae - Jesolo)

IGP

Vin des Allobroges Blanc "SCHISTE" 2018

Annata 2018

40% Jacquere – 30% Roussane – 20% Malvoisie – 10% Mondeuse Blanche

Terrazze esposte a sud – sud/est – pendenza 60% - scisto, mica scistosa, suolo limoso

Delicata florealità, tè verde, biancospino, cedro, pesce fossile, azoto. Freschezza elettrizzante. Il frutto bilancia l’acidità. La roccia nel palato, grande pulizia. A partire da queste sensazioni si delineano immagini nitide di luoghi alpini. Perfetta corrispondenza gusto olfattiva.

IGP

Vin des Allobroges Rouge "AMETHYSTE" 2017

Annata 2017

60% persan – 40% Mondeuse Noir

Terrazze esposte a sud
Pendenza 60%
Scisto, mica scistosa, limo

Note di piccoli frutti rossi, pepe nero. Dinamico, agile, fresco. Bella struttura, con una trama tannica finissima. Vibrante l’acidità dove il frutto risulta croccante lasciando spazio a sentori speziati e salmastri.

IGP

Vin des Allobroges Blanc "QUARTZ" 2018

Annata 2018

100% Altesse

Terrazze esposte a sud
Pendenza 60%
Scisto, mica scistosa, limo

Cremosa affumicatura. Caratteri minerali. Il passaggio in legno è finissimamente delineato. Elegante e complesso. Di ragguardevole profondità emoziona definendo il ricordo. Prova e vivi.

torna in cima