Az. Agr. Maurizio Menichetti

è un’azienda vitivinicola italiana che nasce nel 2012.

Siamo nel mezzo della maremma toscana dove il fulcro di una vita dedita al vino trova una sinapsi unica tra Maurizio Menichetti e la natura. Le sue idee, chiare e decise, ed una conduzione sostenibile del vigneto di proprietà lo portano a realizzare l’espressività territoriale nel vino. 

Ci troviamo in località Montemerano, Manciano (GR), Italia.

Territori:
di matrice vulcanica e ricchi di minerali.

Vitigni:
Malvasia nera, Procanico rosa, Sangiovese, Sauvignon blanc.

Età vigneti:
oltre cinquanta anni.

Area:
la maremma toscana, il borgo medievale di Montemerano, le terme di Saturnia ed il Tirreno a pochi chilometri.

Classificazione:

  • IGT Toscana bianco
  • IGT Toscana rosso

Obiettivo:
tradurre nel vino il potenziale del territorio rendendo i vini freschi e schietti.

Descrizione vini

Valutazione:   
vini intriganti, dinamici e di ottima progressione.
Con il passare del tempo i vini più complessi virano verso un’intensificazione delle note minerali.

  • Procanico rosa: struttura e mineralità
  • Sauvignon blanc: eleganza
  • Sangiovese: struttura, acidità ed eleganza
  • Malvasia nera: morbidezza e freschezza

Note comuni:
grande freschezza e fine sapidità, minerali e di ottima bevibilità.

Abbinamenti:
Bianchi: risotti a base di pesce, verdure, pesce e carni bianche.
Rossi: primi con ragù di carne, selvaggina, suino ed anche cinghiale.

IGT Toscana bianco

a Carisio (bianco)

Annata 2018

Affinamento: dodici mesi in acciaio più dodici mesi in bottiglia.

Colore giallo paglierino con riflessi verdolini.

Respiro fresco e minerale. Intenso, delicato e fine con sentori di pietra focaia.

Stile schietto e nitido per un vino delicato e sottile, ma sempre deciso. Spina dorsale con freschezza vibrante e fine sapidità. Accrescimento continuo nella progressione. Regna la mineralità di pietra focaia e si delinea una vena citrina di cedro e di pompelmo. La morbidezza e l’alcool evolvono con il tempo accentuando i toni minerali.

IGT Toscana rosso

a Carisio (rosso)

Annata 2017

Vinificazione in acciaio, affinamento di dodici mesi in tonneaux ed ulteriori dodici mesi in bottiglia.

Rosso rubino limpido.

La fase olfattiva denota frutti di ciliegia e di prugna. Vira su note di pomodoro, ortica e timo e si ricongiunge armonicamente con pepe nero, poutpourri concludendo con sensazioni minerali.

Il sorso è caldo ed abbastanza morbido. Il tannino è giovane, la sapidità evidente. Il vino, fine e di buon corpo, è in equilibrio e, nel finale, chiude con un aroma di affumicatura.

torna in cima