Luca Gungui

è una giovane realtà vitivinicola sarda che nasce nel 2015.

La storia della cantina nasce ben prima con i nonni e i genitori di Luca, i quali vendevano il vino sfuso nei paesi vicini o, nelle buone annate, conferivano le uve alle grandi cantine del paese. Nel 2015, Luca Gungui, che allora aveva trent'anni, decide di fare ritorno nella sua terra natia e da questo momento prende le redini della vigna Nuraghe Sas de Melas, che dal 1890 è proprietà di famiglia. Nel corso degli anni Si aggiungeranno i vigneti Badu’ Orane, Pulenaria e Sa Funtana de sa perda per ricercare un gusto del vino sincero come suggerisce il termine sardo Berteru.

Ci troviamo a Mamoiada (NU), Sardegna.

Territori:

  • sabbioso con roccia madre di granito
  • roccia madre di granito, sabbioso (zona alta) e argilla (zona bassa)
  • roccia madre di granito e terreno di medio impasto

Vitigni:
Cannonau

Età vigneti:
fino a 70 anni

Area:

  • il vigneto di Sas de Melas, diviso in quattro ghiradas (parcelle), è esposto a sud-est a 630 metri s.l.m.
  • il vigneto di Badu’ Orane è esposto a sud-est a 600 metri s.l.m.
  • il vigneto di Pulenaria è esposto a sud-ovest a 730 metri s.l.m.
  • il vigneto di Sa Funtana de sa perda è esposto a sud-est a 800 metri s.l.m.

Classificazione:

  • DOC Cannonau di Sardegna - Riserva
  • DOC Cannonau di Sardegna

Obiettivo:
“Il vero cambiamento si attuerà quando tutti capiranno che il buon vino può essere prodotto solo nei territori vocati alla coltivazione della vite. Così è stato in passato e così sarà in futuro”. (Luca Gungui)

Descrizione vini

Valutazioni:
vitalità ed eleganza con grande bevibilità.

Note comuni:
tutti i vini dimostrano carattere. Nel caso del Berteru Riserva la spinta acido-sapida viene enfatizzata.

Abbinamenti:
Rosati: ottimo abbinato ad antipasti con pesci salati, stupisce con la carne.

Rossi: ottimo con maialino e capretto, selvaggina ed anche formaggi stagionati

Berteru En Rose

Annata 2020

100% Cannonau - Vigna Pulenaria

Terreno con disfacimento granitico e medio impasto con percentuali di sabbia

Vinificazione: Dopo il diradamento estivo, l’uva viene vendemmiata manualmente in cassette forate da 20 kg. Fermentazione alcolica con lieviti indigeni; rimontaggi e follature ogni poche ore.  Contatto con le bucce di circa tre ore in semplici tini; affinamento in vasche di acciaio e bottiglia

L’incontro olfattivo è una carezza delicata ed avvolgente. Aprono le danze note classiche quali prugna e pomodoro che lasciano spazio ad arancia disidratata e liquirizia. Balsamico con rosmarino ed eucalipto. Sul finale fumo e una punta di polvere da sparo.

Ingresso fresco e salino. La struttura e l’equilibrio del vino trovano ottima corrispondenza gusto olfattiva dove il retrogusto è dominato da finale di liquirizia.

Berteru

Annata 2020

100% Cannonau - Vigna del Nuraghe Sas de Melas

Terreno con disfacimento granitico

Diradamento estivo e vendemmia manuale in cassette forate da 20 kg. Fermentazione alcolica con lieviti autoctoni; rimontaggi e follature ogni poche ore.  Contatto con le bucce per dodici giorni in semplici tini senza controllo delle temperature. Affinamento in vasche d'acciaio per nove mesi con fermentazione malolattica ed ulteriore perfezionamento in bottiglia.

Colore rosso rubino limpido

Il tono è elegante e la predominanza è nei frutti che variano dalla fragola all’arancia rossa, per ritrovare prugna, ciliegia candita ed un tocco di melograno. Emergono sentori di erba aromatica come la salvia che introducono la balsamicità di chiodi di garofano e bacche di ginepro.

Un ingresso fresco, dei tannini delicati ed un corpo che riecheggia il frutto rosso e la sua polpa, portano all’attenzione intensità e progressione. La bevuta è accompagnata da onnipresente salinità.

torna in cima